Comunicato Progress Rail

Nota per gli organi di stampa

Nella giornata del 2 gennaio ha avuto luogo il closing relativo alla procedura di acquisizione di ECM Spa, azienda pistoiese di eccellenza nel segnalamento ferroviario, di soluzioni e tecnologie di segnalamento dedicate alla sicurezza, al controllo e al potenziamento delle infrastrutture ferroviarie. A seguito dell'acquisizione, ECM entrerà a far parte della divisione segnalamento esistente di Progress Rail, che svilupperà in loco tanto la produzione, quanto l’ingegneria.

Progress Rail è un'azienda del gruppo multinazionale Caterpillar Inc. ed è uno dei maggiori fornitori integrati e diversificati di materiale rotabile e soluzioni e tecnologie infrastrutturali per i clienti ferroviari globali.

ECM, con circa 60 anni di attività con sede centrale a Serravalle P.se – Pistoia è stata fondata dal padre Giulio Cappellini affiancato dal figlio Mario e successivamente da Roberto. I due figli di comune accordo e per un lungo periodo hanno sempre cercato di curare i propri Clienti e portare avanti una politica di innovazioni tecnologiche in linea alle più restrittive normative del settore ferroviario.

Le innovazioni che venivano presentate erano accolte positivamente dai Clienti in quanto anticipavano le loro aspettative; basti ricordare il coordinamento dei sistemi di alimentazione, la segnaletica luminosa, il sistema automatico a bordo treno ATP e ATC, il sistema modulare Interlocking "HMR9" quest’ultimo nato in casa ECM come gli altri. La maggiore peculiarietà del sistema HMR9 è appunto la modularità che consente ai Clienti, attraverso il Software "ObjRail" di potersi progettare gli impianti ferroviari in proprio senza ricorrere ai costruttori stessi come fino ad oggi accadeva.

Decenni di investimenti continui in ricerca e tecnologia hanno portato quindi ECM a competere su un mercato, quello del segnalamento ferroviario, altamente tecnologico e che vede la presenza oramai solo di concorrenti multinazionali; per garantire quindi il miglior futuro in modo duraturo al pur considerevole impianto pistoiese e con esso alle maestranze era necessario fare un salto dimensionale che da soli avrebbe richiesto un percorso molto più lungo.

ECM ricercata da molti Leader del settore e dopo aver vagliato molti importanti aspetti compreso la continuità e crescita che il gruppo Caterpillar con Progress Rail conferma di consolidare per il mercato Italiano e di implementare tali attività per i mercati mondiali.

Confortati dalle loro reali intenzioni abbiamo scelto di affidale ECM a Caterpillar "Progress Rail".

Quale leader internazionale per assicurare alla azienda, che abbiamo creato e sviluppato in quasi 60 anni, le possibilità di svilupparsi sui mercati internazionali e garantire così una prosperità di lungo termine. La negoziazione ha offerto la possibilità di conoscersi al meglio e, grazie anche ai nostri professionisti, sono potuti emergere in piena trasparenza tutti i valori e le prospettive esistenti.

Da parte nostra, assicureremo a Caterpillar tutto il supporto necessario per massimizzare il know-how esistente."

Mario e Roberto Cappellini rimarranno in Azienda per assicurare il necessario affiancamento al management Progress Rail e garantire il necessario percorso di accompagnamento dell’azienda nel gruppo Caterpillar, affinché lo stabilimento pistoiese acquisisca la centralità per il settore del segnalamento ferroviario per la quale è stato acquisito e per il quale Caterpillar ha programmi ambiziosi.

A conferma di quanto sopra, oltre all'insediamento produttivo, tutte le condizioni e le posizioni professionali degli attuali addetti di ogni livello sono state confermate.

Il passaggio di proprietà, le prospettive che si aprono e le persone che guideranno l’azienda sono state presentate nella giornata di ieri a tutte le maestranze.

L'operazione si è conclusa ufficialmente a Milano il 2 gennaio 2018.

ECM: Azienda ECM: Azienda ECM: Azienda ECM: Azienda ECM: Azienda