MTR

Monitoraggio della Temperatura Rotaia

Il sistema per il Monitoraggio della Temperatura Rotaia (MTR) realizzato dalla ECM è un sistema compatto di moderna concezione realizzato per soddisfare la necessità di monitoraggio della temperatura dell’armamento ferroviario in conformità alle specifiche di RFI.

Il sistema per il Monitoraggio della Temperatura Rotaia (MTR) realizzato dalla ECM è un sistema compatto di moderna concezione realizzato per soddisfare la necessità di monitoraggio della temperatura dell’armamento ferroviario in conformità alle specifiche di RFI.

Il sistema MTR è strutturato su tre livelli gerarchici:

  • 1° livello: Posti di Rilevamento della Temperatura delle Rotaie (PRTR), da installare lungo linea, dove viene eseguita in modo automatico elaborata ed inviata su linea analogica al Posto di Controllo Periferico (PCP) la misura della temperatura delle rotaie, grazie anche ad una sonda di temperatura estremamente robusta e precisa;
  • 2° livello: Posti di Controllo Periferici (PCP), situati nelle stazioni di inizio tratta in posti presenziati o non, dove vengono concentrati i dati provenienti dai PRTR della tratta di linea diagnosticata, segnalate eventuali situazioni di allarme. Ai PCP possono essere collegate una o più Postazioni di Manutenzione (PM), da installare presso sedi del Capo Tecnico o del Capo Reparto, per consentire al Personale di utilizzare agevolmente tutte le informazioni disponibili. Tali informazioni possono essere rese disponibili anche ad eventuali posti Posti di Controllo Centrali;
  • 3° livello: Posto di Controllo Centrale (PCC), presso il quale vengono concentrati i dati dell’intera area, da prevedersi in un posto presenziato, così da poter rilevare, in ogni momento, eventuali segnalazioni di supero delle soglie di allarme, o segnalazioni di avaria del sistema.

Il Sistema di Diagnostica Centralizzato per il Monitoraggio Temperatura Rotaie (SDC MTR) realizza le seguenti funzioni principali:

Prodotti ECM: Quadri Modulari
  • Misurazione delle temperature di rotaia e relativa capacità di visualizzazione in tempo reale da una postazione remota;
  • Segnalazione in modo visivo e acustico sulla postazione remota del raggiungimento di determinate soglie di temperatura;
  • Possibilità di effettuare elaborazioni sull'andamento, nel tempo, delle temperature (valori massimi, minimi), e dei salti termici rispetto alla temperatura di regolazione, creazione di archivi storici, ecc.;
  • Possibilità di conoscere i contenuti dei messaggi di allarme presenti e passati emessi ed eventuali altri dati di funzionamento delle apparecchiature (alarm log).

La possibilità di dotare il sistema di Telealimentazione consente inoltre di monitorare la temperatura anche in posizioni sprovviste di alimentazione elettrica locale.

Caratteristiche tecniche sonda STR

Dimensioni ingombro bullone 70x42 mm
Materiale Acciaio Inox AISI 304
Tensione di Alimentazione 5 Vdc nominali (Min 5.0 V; Max 9.0 V)
Assorbimento 20 mA picco, 10 mA medio
Rilevatore rimozione sonda presente
Sensori di temperatura 3
Range di misura -30 ÷ +80 °C
Precisione misura ± 0.5 °C
Grado di protezione min IP67
Inversione polarità protetto

Caratteristiche tecniche Centralina CRTR

Dimensioni 291x199x62 mm
Materiale Cabinet in ABS con pannelli isolati
Tensione di Alimentazione 150-220 Vac 50 Hz
60-120 Vdc
Assorbimento potenza 5 W
Orologio Datario perpetuo, automatico, autonomia 10 anni, precisione ±5 ppm
Uscite relé allarme N° 2 con contatto di scambio. Portata 2A/30VDC 0.3A/110VAC
Indicatori a LED N° 9 per varie segnalazioni
Interfaccia comunicazione URD RS485 full duplex (RS422) default; 9600 bps. Oppure RS232 (configurabile via software)
Interfaccia comunicazione PC RS232, default, 57600 bps
Interfaccia Modem N° 2 modem con circuito di rilancio, circuito di bypass e circuito separatore per telealimentazione
Temperatura operativa -30 ÷ +85 °C
Umidità relativa 5% ÷ 95%
Grado di protezione IP50
Inversione polarità protetto
Sovracorrenti protetto
Capacità di memorizzazione 60 giorni di storico gestito in coda circolare
Riallineamento dati Alla riconnessione della comunicazione (modem o RS485) viene effettuato automaticamente l’ invio dei dati mancanti al PC
Eventi temperatura ed allarmi Inviati sempre in tempo reale

Caratteristiche tecniche Telealimentatore

Titolo Valore
Dimensioni ingombro bullone 270x160x104 mm
Materiale ABS
Tensione di Alimentazione 90Vac ÷ 264 Vac 50Hz
Potenza assorbita 5W per ogni MTR
Temperatura operativa -25 ÷ +70 °C
Sovracorrenti protetto
Isolamento I-O 3750 Vac